Esplora - My Spanish Steps
16723
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16723,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

Esplora

My Spanish Steps nasce in una delle zone più esclusive di Roma, nel cuore del centro storico, a pochi minuti a piedi dalle principali attrazioni storiche e culturali della Città. La struttura è circondata dai templi più esclusivi dell’alta moda e dello shopping (come Gucci, Prada, Hermès, Armani, Louis Vuitton, Bulgari, Cartier, Valentino…), e dai più rinomati ristoranti e caffetterie della capitale.
La struttura è situata in Via Gregoriana 25, che affaccia direttamente sulla sommità della Scalinata di Piazza di Spagna. Grazie alla sua posizione sarà possibile raggiungere a piedi le stazioni di taxi, le fermate degli autobus e l’ingresso della Metro “A”, consentendo così ai nostri ospiti di spostarsi comodamente verso tutti i punti di maggiore interesse della Città.

My Spanish Steps dispone di 5 raffinate camere, tutte dotate di pavimenti in parquet e arredate con grande cura ed eleganza. I bagni sono allestiti con ampie cabine doccia, asciugacapelli, set di cortesia e biancheria di alta qualità. Tutti i letti sono caratterizzati dalla presenza di materassi Simmons ipoallergenici, per garantire un sonno ristoratore e confortevole ad ognuno dei nostri ospiti.
L’atmosfera che si respira all’interno di My Spanish Steps è resa ancora più unica e speciale grazie all’attenzione con cui sono stati curati i minimi dettagli.
Tutti i nostri servizi sono volti a garantire un soggiorno estremamente gradevole e confortevole ad ognuno dei nostri ospiti.

Via Gregoriana prende il nome da Papa Gregorio XIII Boncompagni che, per il Giubileo del 1575, volle far costruire una via di collegamento tra la chiesa di Trinità dei Monti e la sottostante città rinascimentale, così da facilitare l’accesso all’altura del Pincio.
In seguito alla nuova viabilità, via Gregoriana è diventata una strada molto tranquilla e riservata e, nonostante la sua posizione centralissima, che attira numerosi visitatori, è rimasta tale fino ai nostri giorni.
La posizione strategica di cui gode questa via ha fatto si che, nel corso del tempo, diventasse sede di artisti ed intellettuali sia italiani che stranieri. Fra i numerosi artisti si possono ricordare ad esempio Federico Zuccari, un grande esponente del manierismo italiano, che vi costruì il Palazzo Zuccari conosciuto anche come la Casa dei Mostri. Vi abitarono inoltre anche artisti di fama internazionale come Pietro Bracci, il progettista del monumento funebre della regina Maria Casimira di Polonia, Angelica Kauffman, una pittrice e ritrattista svizzera, J.J. Winckelmann, un bibliotecario e storico dell’arte tedesca, Friedrich Overbeck, un pittore tedesco.
Dopo la ristrutturazione, quindi dal 2000 in poi, ospita la Biblioteca Hertziana dedicata alla storia dell’arte.